cerca

Renzi scherza con uno studente: battuta sul caso Consip

"Se si falsificassero solo giustificazioni sarebbe passo avanti"

Milano (askanews) - All'apertura di una nuova lezione della Scuola di politica Pier Paolo Pasolini del Partido democratico, al segretario Matteo Renzi è stato presentato una ragazzo sedicenne, fresco di iscrizione, che per partecipare all'evento ha saltato le lezioni di scuola. L'ex premier ha colto l'occasione per una battuta che è apparsa chiaramente riferita anche al caso Consip. "Il problema - ha detto Renzi - è che chiede a me di firmare la giustificazione... Vi immaginate che diranno in questo periodo se falsifico qualcosa... Ma se si falsificassero solo le giustificazioni sarebbe un passo in avanti, mettiamola così".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500