cerca

Milano, accoltellato alla schiena a Ortomercato: preso aggressore

Si indaga sui motivi, la vittima aveva 1.700 euro in tasca

Milano, (askanews) - Ha tentato di accoltellarlo alla schiena all'alba di venerdì, all'Ortomercato a Milano. Gli uomini della Polizia di Stato hanno fermato un marocchino di 33 anni per il tentato omicidio di un connazionale 37enne, aggredito con un coltello alle prime luci del giorno nei mercati generali. Grazie alle testimonianze dei presenti e alle immagini delle telecamere di sorveglianza gli agenti hanno identificato l'autore, che risulta in regola con il permesso di soggiorno.

All'arrivo dei poliziotti nel suo appartamento al terzo piano di uno stabile in zona Corvetto, a Milano, l'uomo ha tentato di lanciarsi dalla finestra, sicuro di aver ucciso il proprio connazionale. Rassicurato che fosse ancora in vita, il 33enne ha ammesso di essere il responsabile dell'aggressione e ha indicato il posto dove aveva gettato il coltello. Il 37enne infatti subito dopo il ferimento è stato trasferito in codice

rosso al Policlinico dove è stato operato.

I poliziotti ora indagano sui motivi dell'aggressione, che i due

riconducono a futili motivi. In particolare c'è un elemento su

cui gli investigatori stanno cercando di fare luce: i 1.700 euro

che la vittima aveva in tasca al momento dell'aggressione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni