cerca

Spazio, simulata su un vulcano delle Hawaii una missione su Marte

Cinque ricercatori hanno vissuto per 8 mesi isolati in una tenda

Honolulu (askanews) - È durato 8 mesi l'isolamento in una tenda geodetica sulle pendici del vulcano Mauna Loa, nelle isole Hawaii, per 6 ricercatori dell'Università delle Hawaii che in un esperimento per conto della Nasa, hanno simulato, per la quinta volta dal 2012, una missione spaziale su Marte.

Durante l'intero periodo, ogni attività dell'equipaggio Hi-Seas V (Hawai'i Space Exploration Analog and Simulation), 4 uomini e 2 donne, è stata riprodotta nel minimo dettaglio per renderla il più simile possibile alle condizioni di vita che un eventuale gruppo di astronauti si troverebbe ad affrontare sul pianeta rosso; dagli spazi ridotti da condividere, alla necessità di mangiare cibi a lunga conservazione, all'obbligo di indossare speciali "tute spaziali" durante le escursioni al di fuori dell'habitat, fino alle comunicazioni con l'esterno rallentate di diversi minuti.

Esperimenti come questo serviranno a selezionare i futuri astronauti che nei prossimi anni potranno volare nello Spazio per mettere piede su Marte; una missione che richiederà molto tempo, vista la distanza che separa il pianeta rosso dalla Terra, durante il quale i membri dell'equipaggio dovranno vivere e lavorare gomito a gomito in spazi molto ristretti e in un ambiente ostile che, tra l'altro, metterà a dura prova nervi e carattere.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni