cerca

RAPINATORE SERIALE

Arrestato al Casilino "Rocky Mannaia", il terrore delle farmacie

Una "carriera" iniziata nell'ormai lontano 1997, "Rocky Mannaia", al secolo M.R., oggi 56enne con numerosi precedenti per rapina, è stato sorpreso nuovamente in flagranza dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina, diretti dal capitano Carbone, mentre rapinava una farmacia a Roma, in via Pietro Romano. L'uomo era tornato libero ai primi di settembre dopo aver scontato sei anni di reclusione per una serie di rapine.

Ieri nel corso di un pattugliamento, i militari hanno notato movimenti sospetti all'interno della farmacia: i clienti che si riparavano dietro gli espositori, i dipendenti intimoriti e lui, "Rocky Mannaia" che, fedele al suo soprannome, brandiva un grosso coltello e pretendeva la consegna dell'incasso. A quel punto, i carabinieri per evitare conseguenze peggiori all'interno della farmacia, hanno deciso di attendere l'uomo all'uscita. E così - con sua grande sorpresa - lo hanno bloccato e disarmato appena ha varcato verso l'esterno la soglia dell'esercizio commerciale. Sequestrato il coltello e recuperato il denaro asportato, i carabinieri hanno trasferito - anzi riportato, a questo punto - il 56enne nel carcere di Regina Coeli.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni