cerca

REGNO UNITO

Londra non rinnova la licenza a Uber

La Compagnia pronta al ricorso

Stop a Uber a Londra. Le autorità di trasporto della capitale britannica hanno annunciato che non rinnoveranno la licenza a operare a Uber, a causa di timori sulla sicurezza. Transport for London (Tfl) ha spiegato in particolare che la condotta di Uber, che nella capitale britannica ha 40 mila autisti e circa 3,5 milioni di clienti, sta provocando molti timori.  La compagnia ha annunciato che farà ricorso contro tale decisione. L'attuale licenza scadrà il 30 settembre, ma Uber ha 21 giorni per presentare appello e continuare ad operare fino alla conclusione del procedimento. Tfl ha spiegato che uno dei fattori che hanno portato a tale decisione riguarda l'approccio della compagnia alle denunce di reati e la difficoltà ad ottenere un controllo sui precedenti penali degli autisti. "Intendiamo fare appello subito per difendere il lavoro di tutti questi driver e il diritto di scelta di milioni di londinesi che utilizzano la nostra app", ha spiegato Tom Elvidge, general manager di Uber a Londra.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni