cerca

Nordcorea, Kim Jong-Un: Trump è uno squilibrato, la pagherà cara

Pyongyang: faremo esplodere una bomba all'Idrogeno nel Pacifico

Pyongyang (askanews) - Il leader nordcoreano Kim Jong-Un ha attaccato il presidente americano, Donald Trump definendolo uno "squilibrato" che la "pagherà cara" per aver minacciato la distruzione della Corea del Nord alle Nazioni Unite.

"La farò pagare cara all'uomo che detiene la prerogativa del comando supremo negli Stati Uniti per il suo discorso in cui parla della distruzione totale della Corea del Nord", ha scritto il dittatore nel suo messaggio, secondo quanto ha riferito l'agenzia di stampa ufficiale nordcoreana, Kcna.

È questa la replica del laeder di Pyongyang alle provocazioni di Donald Trump che, parlando all'Onu, aveva detto: "Se il Nordcorea attacherà, noi annienteremo quella nazione", annunciando anche nuove sanzioni contro il Paese.

Una pericolosa escalation di offese e contro repliche che rischia di sfociare in una vera e propria catastrofe di proporzioni mondiali, soprattutto se il Paese asiatico continuerà nei propri propositi di portare avanti il suo programma nucleare militare.

Pyongyang ha fatto sapere, infatti, di essere pronto far esplodere una bomba all'idrogeno nell'oceano Pacifico. La minaccia è arrivata a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York da parte del ministro degli Esteri nordcoreano, Ri Yong-ho. Se lo facesse davvero, sarebbe la prima esplosione atomica "ufficiale" non sotterranea dal 1996.

Sulla vicenda è intervenuto anche il ministro degli Esteri italiano, Angelino Alfano che ha chieso a Kim Jong-Un di abbandonare lo sviluppo del suo programma missilistico e nucleare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni