cerca

Referendum, appello Catalogna a Ue: non è più questione interna

Portavoce governo regionale: quanto accade in Spagna è gravissimo

Barcellona, (askanews) - Il governo regionale catalano ha chiesto all'Ue di sostenere i suoi cittadini di fronte alla repressione di Madrid che ha vietato il referendum in programma domenica primo ottobre sull'indipendenza della Catalogna.

"Ciò che sta accadendo oggi in Spagna è un grave grave grave danno agli strumenti democratici e alle strutture democratiche. Questo è il motivo per cui dobbiamo fare un appello. Stiamo facendo un appello: chiediamo alle istituzioni Ue, la commissione Ue e il Parlamento, in particolare, di difendere questi valori e i principi racchiusi nei pilastri del trattato".

"In quanto guardiana dei trattati, la Commissione europea non può più dire che si tratta di una questione interna. Devono difendere i trattati dell'Unione europea e l'interesse generale dei cittadini catalani che sono cittadini dell'Ue".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500