cerca

Catalogna, presidente: ora abbiamo diritto all'indipendenza

La Ue non può più voltare la testa di fronte a violenze

Barcellona (askanews) - Il presidente catalano Carles Puigdemont ha detto che la Catalogna ha conquistato il diritto all'indipendenza dalla Spagna dopo che "milioni" di persone sono andati ai seggi per votare nel referendum proibito da Madrid e segnato dai disordini. "Ci siamo guadagnati il diritto a essere ascoltati, rispettati e riconosciuti. Oggi milioni di persone si sono mobilitate affrontando difficoltà e minacce e abbiamo lanciato un messaggio forte e chiaro al mondo: abbiamo diritto a decidere del nostro futuro"

"La Ue deve smettere di voltare la testa. Siamo cittadini europei che pastiscono violazioni della libertà e dei diritti umani fondamentali. L'Unione europea dovrebbe rafforzare questi valori quando sono messi in pericolo a causa degli abusi compiuti da uno stato che di comporta in modo totalitario.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500