cerca

Delegato Catalogna in Italia: "Il problema per l'Ue è la Spagna"

"Noi europeisti e solidali, per soluzioni negoziate e razionali"

Roma, (askanews) - Non ci sono rischi finanziari di rilievo nel caso di una secessione della Catalogna dalla Spagna a meno che quest'ultima non voglia provocarli a tutti i costi, ed è interesse dell'Europa lavorare a una soluzione negoziata e razionale. E' questa la tesi esposta dal delegato della Generalitat (governo autonomo) della Catalogna in Italia, durante un'intervista negli studi di Askanews.

"Io ho sempre detto che il processo politico in atto in Catalogna non è un pericolo per l'Unione europea: noi catalani siamo profondamente europeisti. Il nostro progetto è di rimanere nell'Europa, nella zona euro, nell'area Schengem. Le problematiche per l'Ue possono derivare dalla reazione dello Stato spagnolo. Quelle minacce continue, 'non rientrerete nell'Unione europea', quello è un problema per l'Ue. Davvero l'Ue vuole un territorio come quello catalano fuori dagli scambi commerciali? Penso all'Italia: ha oltre 600 imprese italiane installate in Catalogna. Quasi l'80% delle imprese italiane in Spagna si concentrano in Catalogna, ci sono più di 50.000 cittadini italiani residenti stabilmente in Catalogna. L'Italia ha l'obiettivo di tenere i suoi cittadini e imprese fuori da un'area europea? L'Europa ci ha sempre dimostrato di aver trovato soluzioni pratiche a problemi pratici. Cito un tweet uscito ieri: se fino all'altro giorno la Catalogna era un problema spagnolo, da ieri la Spagna è un problema europeo. Lo è per la violazione dei diritti e libertà di riunione e manifestazione, ma anche da un punto di vista economico.

"Queste minacce e paure nascono dallo Stato spagnolo che ha come unico obiettivo quello di restare in Europa ed essere solidale anche con gli Stati più poveri, come è sempre stata. Ci faremo anche carico della percentuale corrispondente di debito pubblico spagnolo, ma solo se lo Stato spagnolo riconosca il nostro progetto. Cosa penseranno le banche tedesche che hanno fra i passivi il 70-80% del debito pubblico spagnolo? Io credo che ancora una volta l'Unione europea cercherà di trovare una soluzione negoziata e razionale a un problema politico".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni