cerca

Marsiglia, il minuto di silenzio degli studenti per le vittime

Le immagini senza commento

Marsiglia (askanews) - Due giorni dopo l'omicidio di Laura e Mauranne, le due giovani 20enni uccise a colpi di coltello sul piazzale della stazione ferroviaria di Saint-Charles a Marsiglia, in Francia, dal tunisino Ahmed Hanachi, gli studenti e il personale della Facoltà di Medicina dell'Università di Marsiglia, dove studiava una delle vittime, hanno voluto rendere omaggio alle due ragazze osservando un minuto di silenzio.

Hanachi è stato ucciso dopo aver trucidato le due giovani. Secondo gli investigatori potrebbe non essere una coincidenza che in provincia di Aprilia si siano incrociate le traiettorie di Hanachi e di Anis Amri, altro tunisino che nel dicembre 2016 ha scatenato l'inferno nel mercatino di Natale di Berlino, in Germania, dove 12 persone hanno perso la vita sotto le ruote dell'autocarro che Amri aveva rubato prima di scagliarlo sulla folla. Per questo, su quanto accaduto a Marsiglia indaga anche la Procura di Roma.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500