cerca

"Le bisbetiche stremate", Beatrice Fazi: gag, parodie e risate

Al Golden di Roma fino al 15 ottobre. "Ma rifletterete anche"

Roma, (askanews) - Tre fantastiche attrici, Federica Cifola, Beatrice Fazi e Giulia Ricciardi, interpreti della commedia "Le bisbetiche stremate", scritta dalla stessa Ricciardi e diretta da Michele La Ginestra. In scena al Teatro Golden di Roma fino al 15 ottobre. Una commedia con tante risate ma anche spunti di riflessione.

Come spiega Beatrice Fazi: "Uno spettacolo - non mi va di dire tutto al femminile perché non rende tutta l'intelligenza che sottende a questo testo. Giulia è una persona che ha saputo mettere in scena le angosce e le paure dei tempi che corrono, come la paura per gli attentati terroristici, il razzismo, l'amicizia tra donne, la difficoltà di essere mogli e madri, il desiderio di maternità. Ci sono tantissimi ingredienti che rendono questa commedia molto interessante anche da un punto di vista sociologico, è una analisi della società nella quale in cui viviamo. Una commedia che non pretende di dare risposte o di fare la morale, o di imporre una certa ideologia. E' uno spettacolo sincero, autentico, vincente e la gente lo vede".

"Le bisbetiche stremate" arriva dopo il successo di pubblico e dopo altre due commedie "Stremate dalla luna" e "Stremate dalla luna 2", scritte sempre da Giulia Ricciardi. Le tre attrici sul palco si divertono, tra complicità e affiatamento. "Ci sono dei momenti esilaranti. Noi siamo in tre e quando una esce, ci ritroviamo in due giocoforza e ci si ritrova - non a parlar male - ma a fare dei commenti, ce ne diciamo di tutti i colori. Siamo riuscite con intelligenza e maturità a far leva su quelle che sono le nostre difficoltà e farle diventare la nostra forza e questo conquista le persone". La commedia racconta le vicende di tre amiche in vacanza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500