cerca

D'Attorre (Mdp): per Pd ormai Verdini alleato del cuore

In Commissione non c'è disponibilità a discutere su sistema voto

Roma (askanews) - "Questa nuova maggioranza che si è vista ieri al Senato tra Renzi, Alfano, Verdini e Berlusconi procede. In commissione" Affari costituzionali "non c'è alcuna disponibilità a discutere" sulla legge elettorale "in linea con quanto accaduto ieri è sempre più chiaro che per il Pd l'alleato del cuore è Verdini". Lo dice Alfredo D'Attorre di Mdp, a margine dei lavori sul Rosatellum bis.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500