cerca

Ilva, Poletti: azienda sia coerente con dichiarazioni partenza

Nostra posizione chiara, non consideriamo altre opzioni

Cernobbio (askanews) - Sulla vicenda Ilva "la posizione del Governo è stata espressa all'azienda e ci aspettiamo che l'azienda corrisponda coerentemente rispetto a quelle che erano le dichiarazioni di partenza che facevano riferimento al fatto che c'era un mantenimento in termini generali delle condizioni". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando a margine del forum di Conftrasporto.

"Oggi non credo che si debba considerare nessuna subordinata perché questa è la posizione del governo e su questa ci aspettiamo una risposta", ha proseguito. "In questo momento abbiamo una posizione che è molto chiara e rispetto a questa non consideriamo opzioni di nessun'altra natura che non siano quelle che abbiamo proposto all'azienda di riconsiderare, e credo che sia quello che è giusto fare in questo momento".

A chi gli chiedeva se la gara potesse quindi essere riaperta o se il governo potesse prendere in considerazione altre strade, Poletti ha risposto: "qualsiasi altra discussione oggi è prematura e non avrebbe ragion d'essere, non credo sia opportuno fare altre valutazioni".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni