cerca

KlimahouseCamp, dialogo su ambiente e innovazione nell'edilizia

A Milano la seconda edizione, aspettando la fiera a Bolzano

Milano (askanews) - Un dialogo aperto su ambiente, efficienza energetica, riqualificazione e green technology: è la seconda edizione di KlimahouseCamp, la piattaforma promossa a Milano da Fiera Bolzano, che organizza l'omonima fiera del settore, la più importante in Italia. La giornata si è articolata in 3 talk moderati dal giornalista e divulgatore Marco Gisotti: di risanamento ed efficienza energetica in edilizia hanno discusso il professor Niccolò Aste del dipartimento di architettura del Politecnico di Milano, Ulrich Santa, direttore di Agenzia CasaClima e quello di Fiera Bolzano Thomas Mur. "In Italia ci sono tantissime aziende che spingono verso l'innovazione e riescono esportando a generare un plusvalore: vediamo una grande voglia di fare e speriamo che con la crescita nel settore edilizio ci sia una spinta in più per loro".

Nel 2016 il 79% del valore della produzione edile, 110 miliardi di euro su 139, era dato dalle ristrutturazioni, stimolate dagli incentivi fiscali degli ultimi 10 anni, 28 miliardi nel 2016 secondo i dati Symbola Cresme. Le case ristrutturate valgono in media il 29% in più, rispetto ad un investimento medio in ristrutturazioni di 14.500 euro si genera un valore netto aggiunto di 50mila. Ma non c'è solo il settore privato: c'è anche la progettazione urbana e la mobilità sostenibile al centro di Klimahouse 2018, con 500 aziende coinvolte. "Come tema principale c'è il sismico, in combinazione con l'efficienza energetica, tema molto attuale, poi l'hitech lowtech. Siamo convinti che il comfort abitativo sia al centro di tutto e questo si riesce a fare con tecnologie avanzate ma spesso anche la tecnologia semplice può portare risultati".

Se si parla di casa intelligente, la smart home, si spazia dalla sicurezza al controllo dei consumi in tempo reale e gli elettrodomestici intelligenti, controllati a distanza. Angela Tumino è direttrice dell'osservatorio Iot (Internet of things) del Politecnico di Milano. "Fino a poco tempo fa il consumatore, dalle indagini che abbiamo fatto, percepiva la casa intelligente come qualcosa di molto complesso, distante, un'idea che poteva andare bene solo per le grandi ville di lusso. Oggi grazie all'ingresso sul mercato di grandi attori e multinazionali come Apple, Google ed Amazon, questo mondo si sta avvicinando sempre di più".

L'appuntamento con Klimahouse è dal 24 al 27 gennaio 2018 a Fiera Bolzano. Il 24 ci sarà anche Klimamobility, congresso dedicato alla mobilità sostenibile nel nuovo parco tecnologico dell'Alto Adige. Sarà assegnato il Klimahouse startup award, dedicato alle migliori startup europee che operano nelle tecnologie legate allo smart building, living e city che mettono al centro la sintonia tra uomo e natura. Il premio è ospitato nell'ambito dei Klimahouse innovation days. Altra novità di questa edizione è il premio speciale messo in palio dall'Agenzia CasaClima.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500