cerca

TTG Incontri, Air France-KLM punta sull'internazionalizzazione

Alleanze globali e nuovi mercati, con focus su India e Brasile

Rimini, (askanews) - Una delle cartine di tornasole più efficaci per interpretare come stia cambiando il nostro pianeta sul piano delle gerarchie economiche e sociali è quella offerta dalle strategie dei grandi player del trasporto aereo mondiale. Investimenti forti, a lungo termine, per costruire sistemi interconessi capaci di rispondere alle variazioni di flussi di passeggeri in questo inizio di terzo millennio. Tra Est ed Ovest, l'Europa cerca la sua strada, con i suoi campioni. In questo è esemplare il percorso di internazionalizzazione scelto da Air France-KLM, che se ad Oriente rafforza il suo legame con la compagnia China Eastern, ad Occidente ha costruito con l'americana Delta un percorso finanziario che ha permesso di puntare dritto sulla Virgin Atlantic, quale freccia d'eccellenza all'arco dei collegamenti tra Europa e Nord America. Come sottolinea al TTG Incontri di Rimini Jerome Salemi, Direttore generale east-med di Air France-KLM:

"In questa maniera abbiamo a disposizione non più due hub, Amsterdam e Parigi, ma adesso anche Londra, al centro del traffico dall'Europa verso il Nord America. Si tratta di un asset molto importante per il gruppo".

Il gruppo franco-olandese dunque pioniere in Europa nella costruzione di un vero sistema globale di alleanze transcontinentali. Il futuro del trasporto aereo con più servizi, più connessioni, più hub anche regionali a disposizione dei passeggeri. Con Air France-KLM che lavora poi per crescere in altri mercati in fortissima espansione. A cominciare dall'India. Ancora Jerome Salemi:

"Vogliamo crescere in maniera sostenibile e come Air France-KLM abbiamo lanciato un piano di forte innovazione che insieme alla partnership atlantica avvia una grande cooperazione con la compagnia aerea indiana Jet Airways, puntando ad un veloce sviluppo della nostra attività sull'India. Per l'inverno quindi KLM vola verso Mumbai e con Jet Airways si decolla Chennai e Bangalore. L'insieme di tutti i voli Air France-KLM e Jet Airways permette inoltre di raggiungere 43 destinazioni in tutto il subcontinente indiano".

Più hub, più voli. Sono così ben 52 le nuove destinazioni di Air France-KLM. Che dopo l'India rivolge il suo sguardo al Brasile. Rio, San Paolo ma anche la novità Fortaleza. Come conferma Salemi:

"Il Brasile è una destinazione chiave per noi. Negli ultimi anni c'è stato rallentamento ma il paese adesso vive una fase di ripresa economica che ci ha portato ad aumentare la nostra capacità. Con più frequenze su Rio de Janeiro e San Paolo, tre voli giornalieri di cui due da Parigi e uno da Amsterdam. Tutto con ottime connessioni dall'Italia. E per l'Estate arriva la novità Fortaleza, con cinque voli settimanali, due da Parigi e tre da Amsterdam. Ed in cooperazione con GOL, la seconda compagnia aerea brasiliana, la possibilità di raggiungere altre destinazioni da quella che di fatto diventa una nuova importante base per Air France-KLM".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500