cerca

Battaglia tra robot giganti, sfida reale in un mulino in Giappone

Seguita online da decine di migliaia di utenti

Roma, (askanews) - Una scena che ricorda film come "Transformer", invece è la sfida vera tra un robot gigante americano e il suo avversario giapponese, una battaglia online seguita da decine di migliaia di utenti.

L'azienda californiana MegaBots ha creato il suo robot Eagle Prime, che pesa 12 tonnellate con un motore a 430 cavalli. A scagliarsi contro di lui c'è Kuratas, un robot più leggero, 6,5 tonnellate di peso e 87 cavalli, costruito dall'azienda giapponese Suidobashi Heavy Industry.

I due si sono scontrati per un giorno intero in un mulino abbandonato in Giappone. Il robot giapponese ha vinto il combattimento preliminare contro l'americano, grazie al suo pugno d'acciaio. Il colpo tuttavia non ha inflitto molti danni a Eagle Prime, che sparava proiettili di fuoco dal suo braccio per distruggere i componenti elettronici del robot giapponese. Durante la battaglia, Eagle Prime ha cambiato il suo braccio-cannone con una motosega, capace di tagliare rocce, e ha inflitto numerosi danni a Kuratas, obbligando il fondatore di Suidobashi Heavy Industry e il pilota Kogoro Kurata ad arrendersi.

Il live-streaming della battaglia è stato seguito da oltre 186.000 persone il 17 ottobre, prima di essere distribuito su Youtube e Facebook.

Le immagini sono una gentile concessione di Megaboots Inc.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni