cerca

L'INIZIATIVA DEGLI INDIPENDENTISTI

Catalogna, scatta la protesta dei bancomat: "Ritirate i vostri soldi"

Ritirate, ritirate il vostro denaro dalle banche che hanno lasciato la Catalogna: l'appello dei gruppi indipendentisti vede tanti catalani aderire alla protesta dei bancomat. Qualcuno sceglie la cifra simbolica di 155 euro, in riferimento all'articolo 155 della Costituzione spagnola, che Madrid intende applicare per revocare lo status di autonomia alla Catalogna. Altri scelgono un'altra cifra: "Ho ritirato 1714 euro, in riferimento all'anno 1714 che festeggiamo l'11 settembre, e con questo atto protesto, perché è una forma di protesta" dice questa donna. Il riferimento è l'anno in cui Barcellona cadde davanti alle truppe di re Filippo V.

Il braccio di ferro fra il governo autonomo catalano e l'esecutivo di Mariano Rajoy a Madrid continua dopo il referendum sull'indipendenza del primo ottobre e i disordini di quella giornata. La protesta dei bancomat è stata indetta dai gruppi separatisti i cui leader sono stati arrestati nei giorni scorsi con l'accusa di sedizione. "E' un modo per fare pressione dopo gli arresti delle persone che hanno manifestato pacificamente e sono in prigione. Un altro modo per fare pressione contro lo Stato spagnolo" dice un altro catalano.

Le due banche più grandi della Catalogna, CaixaBank e Sabadell, sono fra le novecento compagnie che hanno spostato i loro quartier generali in altre parti della Spagna temendo l'instabilità della situazione politica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500