cerca

Catalogna, Puigdemont non convoca elezioni:"Non abbiamo garanzie"

"Parlamento decida su indipendenza", verso sospensione autonomia

Roma, (askanews) - Una dichiarazione attesa e arrivata al termine di una giornata convulsa in cui i media spagnoli avevano dato per certo l'annuncio della convocazioni di elezioni regionali per evitare che il governo spagnolo decida di commissariare la Catalogna.

Il presidente catalano Carles Puigdemont ha escluso di voler indire elezioni, per mancanza di garanzie sul fatto che Madrid in tal caso eviterebbe il commissariamento previsto dall'articolo 155 della Costituzione spagnola. Puigdemont ha rimesso al Parlament, il parlamento di Barcellona, la decisione se dichiarare o meno l'indipendenza sulla base del referendum del primo ottobre, dichiarato illegale da Madrid.

"Sapete che sarei stato disposto a convocare elezioni, sempre che si dessero delle garanzie, che permettessero la loro celebrazione in condizioni di assoluta normalità. Non c'è nessun a garanzia del genere per giustificare oggi la convocazione di elezioni al Parlament". "Spetta al Parlament procedere sulla base di ciò che determini la maggioranza parlamentare, rispetto alle conseguenze dell'applicazione contro la Catalogna dell'articolo 155".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni