cerca

L.bilancio, Romani: maggioranza debole, accolgano emendamenti Fi

"Non intendiamo votarla ma mostrino sensibilità verso il Paese

Roma, (askanews) - "La legge di bilancio è l'atto fondamentale del governo: noi non intendiamo votarla ma mi auguro che il governo tenga conto della sensibilità del Paese rispetto alle aspettative del Paese stesso. E' un governo che non ha una forte maggioranza al Senato e quindi nel gioco parlamentare, noi presenteremo alcuni emendamenti che riteniamo importanti e mi auguro che da parte della maggioranza ci sia disponibilità ad accettarli". Lo ha detto ai giornalisti il capogruppo di Fi al Senato, Paolo Romani, a proposito delle difficoltà "numeriche" che l'esecutivo rischia di avere a palazzo Madama sulla manovra.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500