cerca

BRACCIO DI FERRO

Spagna, Rajoy: destituiremo Puigdemont . La Catalogna pronta a dichiarare l'indipendenza

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy ha chiesto al Senato l'autorizzazione per destituire il presidente della generalitat catalana. "Vi chiedo di autorizzare il governo ad adottare le seguenti decisioni. La prima: procedere alla destituzione del presidente della Generalitat di Catalogna, del vice presidente e dei membri del governo regionale", ha dichiarato Rajoy.

Inoltre la procura generale dello stato spagnolo sarebbe pronta a chiedere l'incriminazione per "ribellione" del presidente catalano Carles Puigdemont se oggi sarà dichiarata la indipendenza della Catalogna, riferisce la stampa spagnola. La incriminazione per "ribellione" - che comporta pene fino a 30 anni - preparata negli ultimi giorni in un vertice della procura potrebbe essere estesa al vicepresidente Oriol Junqueras.

Junts pel Sì, la coalizione che rappresenta i partiti indipendentisti catalani, ha presentato per il voto del Parlamento regionale la risoluzione in cui si dichiara l'indipendenza e si attivano le leggi transitorie in vista di un processo costituente. La misura costituisce la risposta alla probabile approvazione - se non vi saranno novità dell'ultimo minuto - da parte del senato spagnolo dell'applicazione dell'articolo 155 della Costituzione, che commissarierà di fatto il governo catalano.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni