cerca

Qualità e innovazione tecnologica, Vetrya trova la sintesi

A Orvieto la digital company a misura d'uomo

Roma, (askanews) - Il cambiamento digitale in corso sta investendo ogni ambito della nostra vita. Vetrya nasce proprio per contribuire alla crescita di questo nuovo mondo secondo la la visione del fondatore, l'imprenditore Luca Tomassini, considerato uno dei padri della telefonia mobile italiana. Mettere le persone e l'innovazione tecnologica al centro. Questa la filosofia di Vetrya, rappresentata non a caso dal posizionamento del corporate campus, situato a Orvieto proprio nell'esatto centro geografico d Italia. "Vetrya è una digital company che si occupa dello sviluppo di tutto quello che è il business digitale e più in generale della trasformazione digitale. Sviluppiamo piattaforme in cloud computing scalabili in qualsiasi parte del mondo per la distribuzione di contenuti di qualsiasi tipo su qualsiasi dispositivo. Ci occupiamo di intelligenza artificiale, di industria 4.0 e di tutto quello che è connesso a questo nuovo mondo digitale".

Quotata alla borsa di Milano nel segmento Aim (Mercato alternativo del capitale) dal 2016, Vetrya fa della valorizzazione delle capacità il suo credo. Ne sono testimonianza ad esempio l'età media dei suoi dipendenti, 33 anni, e il peso della formazione con 85 ore pro capite l'anno. Di notevole entità anche la presenza femminile, come spiega il direttore generale Katia Sagrafena: "Siamo davvero orgogliosi perché all'interno della nostra azienda vantiamo un alta percentuale di presenza femminile. Pur essendo un azienda tecnologica, più del 40% è composto da ragazze. Una presenza favorita anche da una visione, come dire, "women friendly" . "Fondamentale il sistema che abbiamo potuto realizzare. Un sistema che permette alle mamme, ma anche a tutti i genitori, di potere usufruire di un miniclub nel pomeriggio o quando la scuola è chiusa. Questo consente a noi di non avere nessuna persona in part time al di fuori della ragazza che segue i bambini nel pomeriggio e di offrire realmente reali opportunità a tutte le donne di potersi realizzare nel lavoro e nella famiglia".

Il campus è e realizzato in modo da andare incontro a tutte le esigenze dei lavoratori. Oltre al miniclub ci sono un centro estetico, due palestre, campi da tennis, calcetto, un parco, un roseto e sono in arrivo dal prossimo anno una biblioteca digitale e un Vetrya caffè, questi ultimi due aperti a tutti. Grazie a questo modo di intendere il posto di lavoro, l'azienda può fregiarsi di prestigiosi riconoscimenti: "Tra i vari riconoscimenti, quello che ci riempie più d'orgoglio, è aver ricevuto per la terza volta consecutiva il "Great Place to Work" , come migliore azienda dove lavorare in Italia, e soprattutto la prima classifica che è stata ottenuta quest'anno in ambito femminile, il "Best Work Place for Women" dove Vetrya si è classificata al terzo posto".

In un mondo sempre più interconnesso Vetrya e il suo management guardano anche all estero. "Siamo presenti sul mercato del Sudest asiatico a Kuala Lumpur con Vetrya Asia-Pacific, siamo presenti nel mercato del sud America con Vetrya do Brasil a Rio de Janeiro, siamo presenti negli Usa in California nella Silicon Valley a Palo Alto, abbiamo poi uffici commerciali a New York, Londra e presto avremo una newco in Spagna per tutto il mercato iberico che si chiamerà Vetrya Iberia".

Nel solco dell innovazione, nel 2017, Tomassini e il suo team sviluppano un sistema di intelligenza artificiale. "Epikall è una piattaforma di intelligenza artificiale che abbiamo sviluppato recentemente che consente di erogare tantissimi servizi a partire dall' elaborazione dei cosiddetti big data, quindi analisi predittive basate sul machine learning, servizi cognitivi per il riconoscimento delle immagini sia in tempo reale che sul mondo del video, e ChatBot e tutto quello che servirà per la nuova industria 4.0."

"Le applicazioni commerciali vanno dai sistemi di advertising evoluto con il riconoscimento delle immagini e delle espressioni del volto della persona ad esempio che sta davanti a un totem multimediale, sistemi ChatBot, cioè la possibilità di rispondere automaticamente attraverso delle macchine a delle domande di routine che possono esistere su un qualsiasi portale web o applicazione web e moltissime altre applicazioni. Oggi l'intelligenza artificiale è un mondo veramente aperto e tutto da scoprire".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500