cerca

SCANDALO SESSUALE

Molestie, scende in campo pure Ivanka: "Intollerabili"

Visita in Giappone per la figlia del presidente Trump

Le molestie sessuali non devono essere tollerate: un monito che arriva da Ivanka Trump, in visita a Tokyo, accanto al premier appena riconfermato Shinzo Abe. La figlia dell'inquilino della Casa Bianca parla mentre negli Stati Uniti e non solo imperversano le denunce per molestie contro grandi attori come Kevin Spacey e Dustin Hoffman ai danni di ragazzi e ragazze; per comportamenti inappropriati si è dimesso anche il ministro della Difesa britannico. Tutto sull'onda dello scandalo Weinstein. "Troppo spesso sul posto di lavoro le donne non sono trattate con il dovuto rispetto, in molti modi fra cui le molestie, che non devono mai essere tollerate" ha detto Ivanka. Accanto a lei Shinzo Abe ribadisce: "quando le donne potranno sviluppare le loro competenze, sarà possibile risolvere problemi mondiali come la povertà". Ivanka Trump, imprenditrice e figlia prediletta del presidente, ha sempre difeso il padre da ogni accusa di sessismo, oltre l'evidenza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500