cerca

Casa Bianca dà l'ok al rapporto sul clima che accusa l'uomo

Amministrazione Trump tenta poi di minimizzare conclusioni

Washington (askanews) - La Casa Bianca prima ha dato l'ok poi ha tentato di minimizzare il documento approvato dalla stessa amministrazione Trump sul cambiamento climatico, secondo il quale l'attività umana è "molto probabilmente" "la causa dominante" del riscaldamento globale.

Lo studio, realizzato da 13 agenzie federali statunitensi, va contro le posizioni del presidente americano Donald Trump sul clima. Il secondo portavoce della Casa Bianca, Raj Shah, scrive la Bbc, ha dichiarato che il report è sostenuto da "analisi e dibattiti scientifici rigorosi", ma, ha aggiunto, il clima "è in costante cambiamento e non è chiaro quanto sia sensibile all'aumento dei gas serra".

Il report scientifico "Fourth National Climate Assessment", (quarta valutazione nazionale del clima) è stato commissionato dal Congresso americano e viene pubblicato ogni quattro anni. Il documento è stato approvato dall'Accademia americana delle scienze e ha ricevuto il semaforo verde della Casa Bianca per essere reso pubblico.

Secondo il documento la temperatura media degli Stati Uniti è aumentata rapidamente dal 1980 a oggi e gli ultimi decenni sono stati i più caldi. Le stime erano state rivelate lo scorso agosto dal New York Times.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni