cerca

Biffoni, delegato Anci immigrazione: il sistema Sprar funziona

"Se ne stanno rendendo conto sindaci di tutti i colori politici"

Roma, (askanews) - "Il sistema Sprar funziona e tutti i sindaci, di tutti i colori politici, se ne stanno rendendo conto" anche se "restano le criticità perché per i numeri che abbiamo più è ampia la platea meglio è". A spiegarlo è stato il delegato Anci all'immigrazione e sindaco di Prato Matteo Biffoni, spiegando i dati del rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2017.

"La gestione dell'accoglienza - afferma Biffoni - è uno sforzo costante per le nostre comunità. Un'accoglienza sostenibile è l'unica strada per gestire sui territori gli arrivi dei richiedenti asilo. Per questo come Anci siamo sempre accanto ai sindaci per risolvere le criticità e per sostenere un'accoglienza diffusa. I passi avanti fatti sono notevoli, anche se resta ancora molto da fare: crescono i posti Sprar, aumenta il numero dei Comuni aderenti, il ministero dell'Interno ha varato un nuovo piano di ripartizione dando risposta alle richieste dei territori ed è stata messa a sistema la fondamentale collaborazione interistituzionale tra Comuni e Prefetture".

"Continuiamo a chiedere al governo di essere affiancati in questo processo e di avere strumenti e risorse - conclude Biffoni - E' chiaro che soprattutto le grandi città attraggono in maniera particolare e nell'accordo tra Anci e Viminale abbiamo tenuto conto della pressione sulle grandi città e abbiamo provato a ripartire cercando, nei numeri, di tenere il livello sotto controllo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni