cerca

Lupi (Ap): senza bonus bebè non votiamo legge di bilancio

Alternativa Popolare chiede la sua reintroduzione nella manovra

Roma, (askanews) - Non c'è "nessun ricatto" ma la questione è "semplice": o nella manovra viene "reintrodotto il bonus bebè o i nostri gruppi parlamentari non potranno votarla". Lo afferma il coordinatore di Ap, Maurizio Lupi, nel corso di una conferenza stampa al Senato.

"Ma la premessa è una sola: che questa legge di bilancio non può eliminare, senza neanche accorgersene uno degli strumenti più importanti che ha aiutato le famiglie italiane a sostenere il mettere al mondo dei figli e a dare il proprio contributo allo sviluppo sociale di questo paese", ha spiegato.

"Facciano quello che vogliono, o viene reintrodotto il bonus bebè o i nostri gruppi parlamentari non voteranno la legge di bilancio. E' una questione semplice, non è un ricatto", ha messo in chiaro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500