cerca

NUOVE PROMESSE

Sem&Stenn, dopo X Factor presto un album e poi il tour

Il duo a Bologna per evento Intesa San Paolo

"È la mia prima volta a Bologna. Siamo affezionatissimi di Bologna perché qui abbiamo tantissimi amici. È una città che mi ispira tanto e non vediamo l'ora di provare la nostra prima cena bolognese". Salvatore, siciliano d'origine, e Stefano, bergamasco, in arte Sem&Stenn, l'hanno presa con filosofia e nonostante l'eliminazione all'ultima puntata di X Factor sono pronti a dedicare tutte le proprie energie per realizzare la passione di sempre: la musica, il canto e lo spettacolo. E proprio da Bologna - dove dopo Torino e Cremona ha fatto tappa il progetto di Intesa San Paolo "Diamo spazio alle passioni" - hanno incontrato fan e amici.

"Ci siamo ripresi un po' dallo choc dell'eliminazione - hanno detto - e stiamo lavorando ai nostri progetti post X Factor. Abbiamo un album pronto, che uscirà molto presto. Il single arriverà prestissimo e poi c'è un tour alle porte. Annunceremo tutto nel giro di pochi giorni".

Accanto a Sem&Stenn tutto lo staff di Intesa Sanpaolo, main sponsor per il secondo anno consecutivo di X Factor 2017, che ha trasformato la filiale di via Marconi a Bologna in un vero e proprio palcoscenico. Laura Vessichelli, Direttore Commerciale Personal Emilia Romagna, Marche, Abruzzo e Molise Intesa Sanpaolo. "Questa - ha spiegato - è una delle filiali strutturate e concepite secondo un nuovo modello di servizio che mette a disposizione una piazza, uno spazio di condivisione, dove i clienti si possono sentire a casa, condividere spazi di lavoro, di riflessione, di attesa e in fondo anche di commercializzazione e consulenza".

E in filiale, a Bologna, prima della performance di Sem&Stenn che hanno interpretato alcune canzoni delle più note band del momento, l'arpista Micol Picchioni ha incantato il pubblico riproponendo in chiave contemporanea con arpa celtica elettroacustica i brani dei finalisti della scorsa edizione del programma di intrattenimento. Laura Vessichelli spiega i motivi che hanno convinto Intesa Sanpaolo a spendersi nel progetto "Diamo spazio alle passioni": "La filosofia della condivisione - ha detto - è sulla base del principio ispiratore delle nostre iniziative commerciali e culturali. In questo ambito va inteso il progetto di sharing music che, attraverso X Factor permette a Intesa Sanpaolo di avvicinarsi ancora di più al mondo dei giovani condividendo le loro aspirazioni, le loro passioni e anche valorizzando i talenti".

Talenti che Salvatore e Stefano certamente vogliono mettere a frutto, a partire dall'esperienza appena vissuta nel talent show di Sky. "Quest'esperienza è stata molto positiva e anche molto formativa. Abbiamo avuto la possibilità di lavorare con tantissimi professionisti di livello enorme che ci hanno insegnato molto. Abbiamo comunque preso il positivo che potevamo prendere da quest'esperienza, quindi siamo molto contenti", hanno concluso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500