cerca

Zimbabwe, partito di governo: Mugabe è stato arrestato

Zanu-Pf: "Non è un golpe, ex vicepresidente a guida del partito"

Roma, (askanews) - Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe e la sua famiglia sono stati arrestati e sono al sicuro. E' quanto si legge sull'account Twitter del partito di governo, Zanu-Pf, in cui si ribadisce che "nello Zimbabwe non è in atto un golpe".

"Nè lo Zimbabwe nè lo Zanu sono di proprietà di Mugabe e di sua moglie - si legge ancora su Twitter - oggi inizia una nuova era e il compagno Mnangagwa ci aiuterà ad avere un migliore Zimbabwe".

Il vicepresidente Emerson Mnangagwa, da decenni politicamente vicinissimo a Mugabe, era stato espulso dal governo e dal partito perché accusato di cospirare contro l'autocrate ultranovantenne.

Intanto mezzi dell'esercito dello Zimbabwe hanno bloccato l'accesso alle strade all'esterno del parlamento, dopo che i generali hanno negato di aver promosso un colpo di stato ma hanno utilizzato la tv di stato per minacciare "i criminali" vicini al presidente Robert Mugabe.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500