cerca

Nord Corea, spari contro disertore al confine con Corea del Sud

Gli Usa: è stato violato l'armistizio del 1953

Seul (askanews) - Spari contro un soldato nordcoreano che tentava di disertare riparando in territorio sudcoreano. Questo filmato, rilasciato dal Comando delle Nazioni unite a guida americano, mostra le drammatiche sequenze in cui il giovane militare viene inseguito dai suoi stessi compagni che non esitano ad aprire il fuoco contro di lui mentre attraversa il confine con la Corea del Sud.

È accaduto il 13 novembre 2017, nei pressi di Panmunjom, un villaggio al confine tra le due Coree. Gli inseguitori, sulle tracce del loro ex commilitone, hanno superato la frontiera di diversi metri prima di arrendersi e tornare indietro, mentre il disertore, seriamente ferito, veniva soccorso dai soldati sudcoreani.

L'episodio ha fatto molto discutere, in un clima già di crescenti tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti. Il Comando americano delle Forze Onu che controlla il confine ha accusato Pyongyang di aver violato con lo sconfinamento l'armistizio del 1953.

Il soldato disertore è stato colpito per quattro volte nella sua disperata fuga, ma se l'è cavata. Ora è ricoverato in un ospedale della Corea del Sud.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni