cerca

Usa, molestie sessuali: lascia il capo di Pixar, John Lasseter

Baci e commenti volgari. Si prende sei mesi di aspettativa

New York (askanews) - La macchia nera degli scandali sessuali nel mondo dello spattacolo in Usa si allarga a macchia d'olio, oscurando il luccicante mondo di Hollywood.

Il regista e produttore John Lasseter, co-fondatore e capo creativo di Pixar e dell'animazione di Disney, "papà" di cartoni animati di grande successo come Cars o Toy Story con cui ha vinto anche uno dei suoi 2 premi Oscar, ha deciso di mettersi in aspettativa per 6 mesi, dopo una serie di accuse di avance sessuali.

Diverse donne avrebbero confessato di essere state "abbracciate e baciate e aver subito commenti sulle proprie doti fisiche".

Lasseter, dal canto suo, non ha smentito ma neanche ammesso eventuali responsabilità e ha inviato una lettera interna alla Pixar in cui spiega: "Mi è stato fatto notare che ho fatto cose che hanno fatto sentire alcuni di voi non rispettati o a disagio. Non è mai stato il mio intento", ha scritto.

"Apprezziamo il candore e la sincerità delle scuse di John e sosteniamo a pieno il suo periodo di aspettativa", si legge invece nella nota della Disney.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni