cerca

Sudafrica

Condanna raddoppiata per Pistorius: 13 anni e 5 mesi

Per l'omicidio della compagna Reeva Steenkamp

L'atleta paralimpico sudafricano Oscar Pistorius, condannato in primo grado a sei anni per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp nel 2013, ha subito un inasprimento della pena in appello e dovrà ora scontare tredici anni e cinque mesi di reclusione. Lo ha stabilito la Corte Suprema d'appello.

La condanna a sei anni di carcere decisa dal tribunale di Pretoria nel 2016 "è stata accantonata e sostituita dalla seguente: l'imputato è condannato alla reclusione per tredici anni e cinque mesi", ha dichiarato il giudice Willie Seriti alla Corte suprema di appello di Bloemfontein.

"La sentenza di prescrizione, quella che oggi chiamano la sentenza discrezionale, è di 15 anni per omicidio, a meno che non vengano trovate circostanze sostanziali e convincenti. Noi porteremo argomentazioni per dire che non deve esserci nemmeno una discussione sul fatto che queste circostanze sostanziali e convincenti siano in essere", ha dichiarato Barry Roux, avvocato della difesa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500