cerca

Auto, Ania: la nuova mobilità cambia anche il modo di assicurare

Farina: Non più il proprietario ma il conducente o la compagnia

Roma, (askanews) - Le nuove forme di mobilità condivisa stanno prendendo sempre più piede. Nel 2016 il solo car sharing ha fatto registrare 5.600 noleggi in media al giorno. E questo cambierà anche il paradigma assicurativo che sarà sempre più a misura di servizio usato. Lo ha spiegato la presidente di Ania, Maria Bianca Farina, in occasione del primo Annual meeting "Innovazione e mobilità: dall'auto alla sharing economy e alla smart mobility".

"L'impatto ci sarà sicuramente. Cambieranno i rischi, cambieranno probabilmente le entità da assicurare, forse non più il proprietario dell'auto, ma forse il conducente o forse la compagnia che costruisce la macchina o addirittura la compagnia che fa il software o tutti, ognuno per il proprio rischio. Ovviamente - ha spiegato Farina - su questo stiamo lavorando ed è per questo che vogliamo lavorare con tutti gli altri per vedere come i rischi si manifesteranno perchè molte cose anche nel settore della mobilità devono ancora essere definite. Quindi intravediamo certi andamenti e percorsi, certi trend, però nella definizione delle soluzioni automobilistiche sono ancora non proprio definitive".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500