cerca

Kenya, presidente Uhuru Kenyatta ha giurato per secondo mandato

Gas lacrimogeni e scontri nelle strade di Nairobi

Nairobi (askanews) - Uhuru Kenyatta ha giurato per il suo secondo mandato alla presidenza del Kenya. La cerimonia di insediamento si è tenuta allo stadio Kasarani di Nairobi, davanti a circa 60.000 persone tra cui molti Capi di Stato e di Governo africani.

Il presidente è stato confermato alla guida del Paese con il 98% dei voti, a fronte di un'affluenza del 39% degli aventi diritto. Le presidenziali sono state ripetute a ottobre dopo che la Corte suprema aveva annullato l'esito del voto dell'8 agosto per irregolarità.

Poco prima del giuramento, per le strade di Nairobi ci sono stati scontri tra la polizia keniana e manifestanti pro e contro Kenyatta. Gli agenti hanno lanciato gas lacrimogeni per disperdere i cortei. Da una parte hanno cercato di impedire ai sostenitori dell'opposizione di tenere un raduno nella capitale, scatenando scontri, mentre i sostenitori di Kenyatta sono stati bloccati dalla polizia nel tentativo di entrare nello stadio Karasani dove il presidente stava giurando.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500