cerca

LA GAFFE DEL PRESIDENTE

Incontra i Navajo e cita Pocahontas, bufera su Trump

Donald Trump è tornato a definire la senatrice liberal, Elizabeth Warren, "Pocahontas". E lo fa nel corso di un evento alla Casa Bianca in cui ha premiato alcuni veterani di guerra della tribù nativa Navajo. Siete un popolo molto, molto speciale. Siete qui da molto prima che chiunque fosse qui. Tuttavia, abbiamo un rappresentante al Congresso che è qui da molto tempo... molto di più voi la chiamano Pocahontas! Voi mi piacete perché siete speciali".

La Casa Bianca non ha rettificato. "Non si tratta di un insulto razziale", ha detto la portavoce del presidente Usa, Sarah Sanders. "Offensiva per molti è stata piuttosto Warren quando ha mentito. Non so come mai non si ponga quella di domanda", ha continuato Sanders. In passato Warren aveva detto di aver discendenze native americane, anche se poi non è mai riuscita a dare spiegazioni sui suoi antenati. Anche se Pocahontas è stata una figura storica del diciassettesimo secolo, le popolazioni native sostengono che venga usato come termine dispregiativo per insultare le popolazioni indigene americane.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500