cerca

Vulcano Agung, aeroporto di Bali chiuso per altre 24 ore

A causa delle ceneri che rendono pericolosi i voli

Bali (askanews) - Il vulcano fa paura e secondo gli esperti una eruzione violenta è sempre più probabile. Le autorità indonesiane per questo hanno deciso di prorogare di 24 ore la chiusura dell'aeroporto internazionale di Ngurah Rai dell'isola turistica di Bali, a causa delle ceneri che fuoriescno abbondanti dal vulcano Agung.

La decisione è stata presa perchè "i corridoi aerei sono coperti di cenere, questo è molto pericoloso per i voli", secondo quanto riferito dalle autorità indonesiane. Sono centinaia i voli cancellati finora e circa 60.000 i passeggeri colpiti, con migliaia di turisti ancora bloccati sull'isola.

Il vulcano Agung, in attività da giorni, sputa spettacolari colonne di fumo grigio che salgono fino a 3.000 metri di altezza. Le autorità hanno innalzato al massimo il livello di allerta e hanno accelerato le operazioni di evacuazione: sono già 40.000 le persone che hanno lasciato l'area ritenuta a rischio e il loro numero potrebbe arrivare a 100.000, secondo i funzionari della protezione civile. L'ultima eruzione del vulcano Agung, nel 1963, uccise 1.600 persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500