cerca

Mafia e droga a Catania: 36 arresti nel quartiere Librino

Smantellato il supermarket degli stupefacenti in Sicilia

Catania (askanews) - Maxi operazione antidroga nel popolare quartiere di Librino a Catania. In manette 36 persone, ritenute vicine al clan mafioso Santapaola e indagate per associazione per delinquere finalizzata al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

L'operazione, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia e condotta dalla Compagnia Carabinieri di Catania Fontanarossa, dal gennaio al luglio 2016 ha permesso di accertare l'attività di spaccio all'interno di un complesso residenziale di Viale Biagio Pecorino.

Il gruppo mafioso ritenuto responsabile dello spaccio era strutturato in maniera piramidale e ogni componente ricopriva un ruolo specifico.

Le dosi di droga venivano spacciate senza sosta fino a 200 volte al giorno con una vendita che occupava quasi l'intero arco della giornata. Per garantire maggiore sicurezza alla rete di spacciatori, oltre a 3 vedette presenti nell'area, l'acquirente doveva prima contattare un pusher che, ricevuta la richiesta, si recava dal custode della droga che, dall'alto, con una corda, forniva le dosi richieste.

Dell'organizzazione faceva parte un numero di spacciatori così elevato che appena qualcuno di essi veniva identificato e arrestato veniva subito sostituito e dopo 10 minuti la piazza era in grado di riprendere l'attività.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni