cerca

Malta, 10 arresti per l'omicidio della blogger Daphne Galizia

Uccisa il 16 ottobre con un'autobomba

La Valletta, (askanews) - Sono stati effettuati dieci

arresti a Malta nell'ambito dell'inchiesta sull'omicidio di

Daphne Caruana Galizia, giornalista e blogger uccisa il 16

ottobre con un'autobomba nei pressi della sua abitazione.

Il comunicato con cui sono annunciati gli arresti, tutti di persone di nazionalità maltese, porta la firma del primo ministro in persona, Joseph Muscat.

La blogger Caruana Galizia, che aveva 53 anni quando è stata

uccisa dall'esplosione di un'autobomba quasi due mesi fa, aveva

fatto ripetute e dettagliate accuse di corruzione sia contro

politici nelle 'grazie' di Muscat sia contro esponenti

dell'opposizione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni