cerca

Gentiloni: mai come ora così vantaggioso investire al Sud

"Investire adesso e non fra tre anni"

Roma, (askanews) - "Il divario tra il Sud e il Nord negli ultimi decenni non è stato colmato" e "negli anni della crisi il divario si è addirittura accentuato, in particolare tra il 2008 e il 2014" ma "ora abbiamo davanti un'occasione, siamo a metà del guado, la crescita nelle regioni meridionali nel loro insieme è allineata a quella nazionale, abbiamo buoni segnali per crescita e per export". Lo ha detto il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni intervenendo a Napoli al convegno "Avere 20 anni al Sud: le ragioni per restare e per tornare" organizzato da Il Mattino di Napoli.

"Ci sono misure che il Parlamento ha appena finito di decidere, contenute nella legge di bilancio, che creano condizioni estremamente positive per investire e creare occupazione al Sud" ha sottolineato il premier ricordando "il meccanismo di decontribuzione per le assunzioni dei giovani che vale doppio nel Mezzogiorno almeno nel primo anno, è un'occasione straordinaria per aggredire la disoccupazione giovanile, per dare una spallata al problema".

"Adesso e non tra tre anni abbiamo condizioni per investire e creare al Sud che sono di una convenienza senza precedenti. Chi oggi ha questo obiettivo lo può fare a condizioni che non sono mai state così vantaggiose", ha proseguito Gentiloni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni