cerca

Facebook: ricavi pubblicitari nei Paesi dove sono realizzati

Svolta del social network, più trasparenza da nuova struttura

Milano, (askanews) - I ricavi pubblicitari di Facebook non saranno più contabilizzati dal quartier generale internazionale ma dalle società locali che operano nei singoli Paesi: l'annuncio della svolta storica, con l'obiettivo dichiarato della "trasparenza" per la società, è arrivato con un post nella newsroom del social network fondato da Mark Zuckerberg firmato dal Cfo Dave Wehner.

Il social network ha deciso di passare a una "struttura di vendita locale" nei Paesi in cui ha un ufficio che fornisce supporto alle vendite agli inserzionisti locali. "Questo significa - ha spiegato Wehner - che i ricavi pubblicitari realizzati con il supporto dei nostri team locali non saranno più registrati dal quartier generale internazionale a Dublino ma saranno contabilizzati dalle nostre società locali che operano nei singoli Paesi". "Crediamo - ha aggiunto - che muoversi verso una struttura di vendite locali fornirà maggiore trasparenza ai governi e ai regolatori che nel mondo hanno richiesto una visibilità maggiore sui ricavi legati alle vendite nei loro Paesi".

"Ci aspettiamo che faremo questo cambiamento nei Paesi dove abbiamo un ufficio locale che supporta gli inserzionisti. Detto questo, ogni Paese è unico e vogliamo essere sicuri di fare bene questo cambiamento - ha proseguito il cfo di Facebook - si tratta di una grande impresa che richiederà risorse significative per metterla in pratica in tutto il mondo".

Il programma della società è di attuare questo cambiamento nel corso del 2018, con l'obiettivo di completare tutti gli uffici entro la prima metà del 2019. La sede di Menlo Park, in California, continuerà ad essere il quartier generale statunitense e gli uffici a Dublino la sede internazionale di Facebook.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500