cerca

Maltempo, emergenza nel reggiano: 2 milioni per primi interventi

Impegnati anche due elicotteri dell'Aeronautica militare

Brescello (askanews) - Continua l'emergenza maltempo nel reggiano dopo l'alluvione che, nei giorni scorsi, ha colpito diverse località delle province di Parma, Modena e Reggio Emilia, con le esondazioni del torrente Parma e dei fiumi Enza e Secchia, in particolare nel territorio di Brescello.

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini ha fatto sapere di essere pronto a richiedere lo Stato di emergenza al premier Gentiloni. Previsto uno stanziamento di 2 milioni di euro per gli interventi di prima necessità.

La frazione di Santa Croce, di circa 1.000 abitanti, è stata interamente evacuata per precauzione, anche se non è allagata.

Sul posto stanno operando centinaia di volontari oltre ad almeno 370 Vigili del fuoco con mezzi speciali e uomini di esercito, Marina e 118 regionale. Presenti anche due elicotteri dell'Aeronautica militare, un EH101 e un HH139 del 15esimo Stormo di Cervia che durante i primi interventi hanno salvato una cinquantina di persone rimaste isolate, come questa bambina recuperata con il verricello dal tetto della sua abitazione.

L'Aeronautica ha dispiegato sul territorio anche un'unità radiomobile, una vera e propria torre di controllo campale, per la gestione del traffico dei diversi velivoli coinvolti nei soccorsi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500