cerca

Monza, Intesa Sanpaolo inaugura terzo asilo nido in un ospedale

Al Centro Maria Letizia Verga del San Gerardo

Monza (askanews) - Intesa Sanpaolo ha inaugurato un asilo nido per i bambini ricoverati nel reparto di Ematologia pediatrica del Centro Maria Letizia Verga - Fondazione Monza e Brianza per il bambino e la sua mamma presso l'ospedale San Gerardo di Monza. Un servizio, offerto ai piccoli lungodegenti e alle loro famiglie, che si aggiunge ad analoghe strutture già aperte dal gruppo bancario presso il Regina Margherita di Torino e il Santobono-Pausilipon di Napoli. Elena Jacobs, chief dello staff del CEO di Intesa Sanpaolo. "E' un progetto che parla di valori - ha detto ad askanews - ed è un progetto che ci rappresenta. L'aver voluto creare un asilo nido presso un ospedale è stata un'intuizione felice del nostro amministratore delegato Carlo Messina. Un bambino che si ammala nella fascia d'età tra zero e 36 mesi è un bambino che porta mille problematiche non solo a se stesso, ma a tutta la sua famiglia".

Il progetto dell'asilo nido in ospedale vuole rispondere alle esigenze educative e di socializzazione dei piccoli ricoverati e si rivolge gratuitamente a bambini fino a tre anni, partendo dal modello che già esisteva degli asili nido aziendali del gruppo bancario. "Tutto - ha aggiunto Jacobs - è nato casualmente dalla storia di una bambina figlia di nostri dipendenti che ha avuto una malattia oncologica importante a Torino. Allora ci siamo detti con il dottor Messina perché non proviamo ad estendere questo modello, l'asilo, non soltanto a questa bambina, ma apriamolo, realizziamolo, se saranno d'accordo le strutture ospedaliere, e facciamo aderire tutti i bimbi non fortunati che stanno facendo questo percorso".

All'inaugurazione, accanto al sindaco di Monza Dario Allevi, era presente anche Mauro Federzoni, direttore generale regionale Milano e provincia di Intesa Sanpaolo, che ha sottolineato l'importanza della relazione con il territorio monzese. "Per noi - ci ha spiegato - è un momento estremamente importante, perché ci tenevamo veramente tantissimo a essere presenti in questa struttura. Ed avendo noi a Monza questo centro che è un'eccellenza nazionale e internazionale, noi non potevamo far mancare il nostro aiuto a questo centro, dimostrando di conseguenza un'attenzione estremamente importante per quello che è il nostro territorio, cioè Monza e la nostra provincia".

Dopo quello di Monza, Intesa Sanpaolo ha anche annunciato per il prossimo anno l'apertura di due nuovi asili nido, a Padova e a Bologna. "Diciamo che è un secondo welfare, dove il privato, Intesa Sanpaolo, supporta il pubblico - ha concluso Elena Jacobs - e cerchiamo di portare a casa dei risultati che non sono per Intesa Sanpaolo, ma sono ottenuti perché noi vogliamo essere vicini al territorio e vogliamo aiutare quelle famiglie e quei bambini che hanno bisogno".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500