cerca

Siria, iniziata evacuazione medica in area assediata

400mila persone rimaste intrappolate nel Ghouta, molti bambini

Ghouta (askanews) - Via dall'orrore della guerra. Operatori umanitari hanno dato inizio all'evacuazione medica d'urgenza in Ghouta orientale, zona della Siria sotto il controllo dei ribelli assediata dalle forze di Damasco. L'ha annunciato il Comitato internazionale della Croce rossa (ICRC), dopo un mese d'attesa nel quale sono morte almeno 16 persone.

Un convoglio di ambulanze ha iniziato a portare in luoghi sicuri i pazienti in stato critico. Circa 400mila persone sono rimaste intrappolate nel Ghouta, assediato dal regime di Bashar al Assad da metà 2013. Nella provincia si sono registrati casi di malnutrizione. La metà delle persone che restano nell'area sono bambini.

Sul fronte diplomatico, decine di gruppi ribelli siriani hanno respinto l'appello di Mosca a svolgere un vertice con il regime il prossimo mese a Sochi, per trovare una soluzione al conflitto che insanguina e divide il paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500