cerca

Israele intende cacciare migliaia di migranti africani

Soprattutto eritrei e sudanesi

Roma, 3 gen. (askanews) - Israele intende cacciare decine di migliaia di migranti africani nell'arco dei prossimi tre mesi. Si tratta di circa 38mila persone, per lo più egiziani e sudanesi. Fino alla fine di marzo riceveranno un biglietto aereo e un incentivo di circa 2.900 euro ciascuno per partire.

Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha detto che bisogna costruire una barriera alla frontiera con l'Egitto. Poi, rimuovere quelli che definisce infiltrati illegali entrati prima della costruzione della barriera. Circa 20mila sono già stati rimossi, ora bisogna fare il resto.

Netanyahu ha aggiunto che il piano del governo prevede l'aumento dei controlli e delle forze necessarie. E' importante che la gente capisca che facciamo una cosa legale e importantissima.

Gli infiltrati hanno una scelta semplice: collaborare e andarsene in maniera dignitosa e umana, oppure dovremo operare con gli altri mezzi a nostra disposizione che sono legali. Spero che sceglieranno la via della cooperazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni