cerca

Esce in anticipo il libro scottante che fa infuriare Donald Trump

Politologa: ecco perché la gente lo prenderà sul serio

Washington, (askanews) - La Casa Bianca non è riuscita nonostante i suoi sforzi a bloccare la pubblicazione di Fire and Fury, il libro di Michael Wolff sul primo anno di Donald Trump che sta creando seri problemi al presidente. Anzi, l'uscita in libreria prevista per il 9 gennaio sarà anticipata. Ma i brani scottanti circolano già da giorni. Ci sono rivelazioni politiche sui rapporti con la Russia, messe in bocca all'ex stratega Steve Bannon. Trump da parte sua ha commentato così: "Mi ha chiamato un grand'uomo ieri sera, evidentemente cambia idea in fretta. Non parlo con lui, non parlo con lui".

Ma al di là della politica c'è il personale e il ridicolo: Trump che si fissa il riporto dei capelli con la lacca, Trump e la moglie Melania che dormono in stanze separate, Ivanka Trump che vorrebbe diventare presidente. L'autore, Michael Wolff, è stato libero di muoversi per un anno nella Casa Bianca, testimone quasi invisibile a quanto pare e descrive un quadro di comportamenti irrazionali, attacchi di furia, ignoranza delle questioni più basilari.

Commenta l'analista politica Elaine Kamarck: "Una delle cose più preoccupanti è che Donald Trump non pare una persona stabile. Si comporta in modo irrazionale, lo abbiamo visto nell'ultimo anno. Il libro cerca di metterlo a fuoco ed è per questo che è così negativo per Trump, e per questo la gente prenderà sul serio questo libro."

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500