cerca

DRAMMA INQUINAMENTO

Tartaruga imprigionata nella plastica nel mare delle Eolie

Il dramma di una tartaruga Caretta Caretta nel video diffuso su Facebook dalla organizzazione "Filicudi Wildlife Conservation" per accendere, una volta di più, i riflettori sul problema dell'inquinamento marino con plastiche e imballaggi. Un grido d'allarme proprio mentre in Italia imperversa il dibattito sul costo dei sacchetti biodegradibili e mentre la premier britannica, Theresa May dichiara una guerra totale alla plastica con un piano 25ennale. Le statistiche parlano di circa 8 milioni di tonnellate di plastica che finiscono negli oceani ogni anno; se a questo trend non si pone un freno, nel 2050 in mare ci sarà più plastica che pesce.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500