cerca

Finocchiaro: Trace si integra a piattaforma logistica nazionale

Sistema flessibile contro il rischio flessibile del terrorismo

Roma, (askanews) - TRACE, il sistema di tracciamento dei mezzi pesanti nelle città presentato a Roma, si integra con la piattaforma nazionale per il flusso sulle merci su gomma, e costituisce un mezzo flessibile per rispondere al rischio flessibile del terrorismo: lo ha spiegato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

"E' una tecnologia che già esiste e che viene espansa verso un'altra potenzialità, questo è uno dei grandi fattori positivi di questo progetto TRACE" ha detto Finocchiaro. "Noi abbiamo già un sistema operante, che è quello della piattaforma logistica nazionale, che viene utilizzato per controllare il flusso delle merci che si muove su gomma. L'idea è quella di utlizzare questa infrastruttura anche per un altro scopo, per il controllo di sicurezza all'interno delle città metropolitane, cominciando da Palermo e Matera. Il vantaggio, oltre a massimizzare l'infrastruttura esistente stressandone la potenzialità, è che avremmo un sistema di controllo flessibile del traffico nei centri urbani, adeguato a quello che è il rischio flessibile che è rappresentato dal terrorismo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni