cerca

Perù, un camion danneggia le antiche linee di Nazca

É entrato nell'area proibita guidando sopra i disegni

Roma, (askanews) - Un camion ha danneggiato alcune delle famose linee di Nazca, in Perù, entrando per errore nel sito Patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco.

L'autista ha ignorato i cartelli stradali che vietano l'ingresso nell'area del deserto in cui ci sono le celebri forme geometriche e i disegni di animali e piante visibili solo dal cielo e, secondo quanto riferito dal ministero della Cultura peruviano, è andato avanti per circa 100 metri rovinando in parte tre geoglifi. Il conducente del camion è stato arrestato.

Le linee di Nazca, tracciate oltre 1500 anni fa, rappresentano uno dei misteri più interessanti per gli archeologi. Sarebbero state tracciate dai popoli che abitavano la zona, ma il loro significato è ancora poco chiaro: chi pensa a motivi rituali, chi a scopi astronomici, chi tira in ballo gli extraterrestri.

I disegni si estendono su un'area di circa 500 km quadrati e malgrado siano profondi solo pochi centimetri si sono conservati finora grazie al clima arido della regione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni