cerca

Myanmar, molotov contro residenza leader Aung San Suu Kyi

Il premio Nobel non era in casa

Yangon(askanews) - Una bomba molotov è stata lanciata contro la residenza della leader del Myanmar Aung San Suu Kyi a Yangon. Al momento dell'attacco secondo quanto riferito dalla polizia la premio Nobel per la Pace non era nella sua abitazione. Non sono stati forniti ulteriori dettagli sulle ragioni del gesto che ha colpito la villa dove Suu Kyi ha vissuto agli arresti per anni e che è diventata un simbolo della lotta alla giunta militare che guidava il Paese.

Suu Kyi recentemente si è attirata le ire della comunità internazionale per la violenta repressione della minoranza musulmana dei Rohingya.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500