cerca

Macerata, Renzi: no agli imprenditori paura ma non sottovalutare

"Dobbiamo essere estremisti del buon senso"

Roma (askanews) - Dopo ciò che è accaduto a Macerata "ci sono gli imprenditori della paura, che sobillano un'intera fetta di comunità" e ci sono "tutti coloro che stanno sentendo un messaggio di indignazione" ma "dall'altro lato c'è il rischio di

sottovalutare, noi dobbiamo essere attenti, sensibili, non sottovalutare. Tenere insieme queste due cose è molto difficile".

Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi, all'evento di presentazione dei candidati Dem alle elezioni, prima di lasciare la parola al sindaco di Macerata.

"Quando ero sindaco - ha ricordato - un terribile evento colpì e ferì Firenze al cuore: un attacco razzista. Un sostenitore di tesi neonaziste uccise due ragazzi senegalesi. La reazione fu molto difficile perchè quando sei a capo di una comunità devi tenere il buon senso, abbassare i toni, essere equilibrato. Di fronte agli estremisti, l'estremismo del buon senso è l'unica strada".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500