cerca

Pyeongchang 2018, al via i giochi olimpici invernali "della pace"

Occhi puntati sulla delegazione nordcoreana e su Kim Yo Jong

Pyeongchang (askanews) - Mancano poche ore all'inaugurazione dei giochi olimpici invernali di Pyeongchang, in Corea del Sud - al via il 9 febbraio 2018 con la cerimonia ufficiale d'apertura - e mentre il presidente del Cio, Thomas Bach, in veste di tedoforo, ha partecipato all'arrivo della torcia olimpica, una copia della quale è stata consegnata

al segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, in città gli occhi erano tutti puntati sulla delegazione nordcoreana, della quale fa parte anche Kim Yo Jong, sorella del leader supremo di Pyongyang, Kim Jong Un, primo membro della dinastia Kim a mettere piede nel Sud dalla guerra di Corea del 1950.

L'orchestra nordcoreana Samjiyon ha iniziato a esibirsi nel primo dei concerti gratuiti in programma in occasione dei giochi mentre le cheerleader nordcoreane si preparano a incantare il pubblico dei giochi con le loro coreografie.

Immancabile qualche protesta tra i sudcoreani per la presenza dei loro "cugini" di Pyongyang con i quali, nonostante l'armistizio del 1953, sono formalmente ancora in guerra ma, tutto sommato, il clima generale è di distensione e rispetto per quelli che il presidente sudcoreano Moon Jae-in ha definito "i giochi della pace". Anche se, il vicepresidente americano, Mike Pence ha fatto sapere che non intende avere alcun contatto con i nordcoreani, pur dovendo sedere a pochi passi da loro.

Nel frattempo, non sapendo come ingannare il tempo, il leader nordcoreano, Kim Jong Un ha pensato bene di presiedere l'ennesima parata militare, mostrando al mondo i suoi missili ben lucidati, proprio alla vigilia dei giochi olimpici.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500