cerca

trionfo a sorpresa

Simone vince Masterchef 7: "Ora un ristorante"

"Nel mio paese pronta una targa"

"Non mi aspettavo di vincere è stata una sorpresa non perché non credessi in me stesso, però è stato molto emozionante. Sono felice di aver rappresentato il mio territorio in un programma così importante": Simone Scipioni, il giovane vincitore della settima edizione di MasterChef Italia, racconta l'emozione di essere salito sul gradino più alto del podio del talent show, dopo una notte insonne passata a festeggiare la vittoria. A Montecosaro, paese del Maceratese da cui arriva, "il sindaco mi ha detto che la strada per diventare patrono della città è troppo lunga, mi devo accontentare di una targa", ha scherzato durante la conferenza stampa insieme agli altri due finalisti, Kateryna Gryniukh, e Alberto Menino.

Per Simone c'è stato un momento in cui ha capito che poteva conquistare la vittoria: "Quando ho vinto la prova di chef Klugmann eravamo rimasti in pochi e il piatto era molto difficile lì ho capito che potevo arrivare alla finale". Ora, che ha in tasca la vittoria e 100mila euro di montepremi, questo studente di Scienze dell'alimentazione spera di riuscire a realizzare il suo sogno: "Nel mio futuro vedo un ristorante, non so se sarà domani, tra due o tre mesi, tra cinque anni o dieci però ci sarà". Un locale dove ancora una volta i piatti sanciranno il legame che ha col la suo paese di origine. "Una cucina legata al territorio e una cucina in evoluzione perchè io credo che un vero chef non smetta mai di evolversi questa credo sia la chiave fondamentale per diventare un cuoco di livello". Intanto nell'immediato c'è un'altra data importante, la pubblicazione del suo libro di ricette, l'opportunità che il talent offre al vincitore. "Il libro si chiamerà Al mio paese, la mia cucina tra terra e mare e uscirà il 19 marzo"

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni